Commit ab6c5991 authored by Elena Grandi's avatar Elena Grandi
Browse files

Added prompts before commands

parent 489e678b
......@@ -25,8 +25,8 @@ Sulla macchina virtuale si deve fare una installazione ordinaria di Debian con
*netinstall* (ci si procuri l'ultima versione della ISO e la si carichi dentro
``/var/lib/vz/template/iso``)::
cd /var/lib/vz/template/iso/
wget https://cdimage.debian.org/debian-cd/current/amd64/iso-cd/debian-10.3.0-amd64-netinst.iso
# cd /var/lib/vz/template/iso/
# wget https://cdimage.debian.org/debian-cd/current/amd64/iso-cd/debian-10.3.0-amd64-netinst.iso
Nella creazione si utilizzi la precedente immagine come CDROM e per il resto
si usino i valori di default per tutto, compresi i 32 G di dimensione del
......@@ -82,7 +82,7 @@ impostate in qualunque momento successivo tramite ``cloud-init``.
Si rimuova poi l'utente creato in fase di installazione con::
userdel -r fuss
# userdel -r fuss
Occorrerà anzitutto installare ``cloud-init``, servono inoltre ``gnupg`` per
poter importare le chiavi di APT di FUSS, ``resolvconf`` per poter gestire la
......@@ -90,7 +90,7 @@ configurazione del DNS attraverso ``cloud-init`` e ``bind9`` per poter
configurare da subito la macchina in modalità compatibile con la
configurazione che verrà impostata da ``fuss-server``::
apt install cloud-init gnupg resolvconf bind9
# apt install cloud-init gnupg resolvconf bind9
Occorre poi configurare opportunamente ``/etc/apt/sources.list`` per usare i
repository di fuss, si utilizzi un contenuto analogo al seguente::
......@@ -113,7 +113,7 @@ repository di fuss, si utilizzi un contenuto analogo al seguente::
(in genere basta aggiungere le ultime due righe), inoltre si deve importare la
chiave GPG di firma dei pacchetti, con::
wget -qO - https://archive.fuss.bz.it/apt.key | sudo apt-key add -
# wget -qO - https://archive.fuss.bz.it/apt.key | sudo apt-key add -
Infine per evitare che la voce di configurazione per ``lo`` presente in
``/etc/network/interfaces`` sovrascriva la stessa voce che ``cloud-init``
......@@ -192,24 +192,24 @@ Una volte effettuate le configurazioni precedenti si proceda a ripulire
l'immagine da tutti i dati spuri, ci si sconnetta e ci si riconnetta eseguendo
il comando::
set +o history
# set +o history
e si eseguano poi i comandi::
> .bash_history
apt clean
find /etc -name "*~" -delete
cd /var/log/
> syslog
> auth.log
> cloud-init.log
> cloud-init-output.log
> debug
> dpkg.log
> messages
> kern.log
> user.log
> daemon.log
# > .bash_history
# apt clean
# find /etc -name "*~" -delete
# cd /var/log/
# > syslog
# > auth.log
# > cloud-init.log
# > cloud-init-output.log
# > debug
# > dpkg.log
# > messages
# > kern.log
# > user.log
# > daemon.log
Se si è lasciato la configurazione dell'interfaccia di rete principale usata
......@@ -229,14 +229,14 @@ configurato come storage di backup) nella forma::
e questo potrà essere caricato sul repository per il download da parte degli
utilizzatori, con qualcosa del tipo::
scp /var/lib/vz/dump/vzdump-qemu-103-2020_04_02-20_32_20.vma.lzo \
$ scp /var/lib/vz/dump/vzdump-qemu-103-2020_04_02-20_32_20.vma.lzo \
root@iso.fuss.bz.it:/var/www/iso/cloud-init/
ci si colleghi poi su ``iso.fuss.bz.it`` e si aggiorni il link simbolico che
punta all'immagine con::
cd /var/www/iso/cloud-init/
ln -s vzdump-qemu-VMID-ANNO_ME_GI-OR_MI_SE.vma.lzo \
$ cd /var/www/iso/cloud-init/
$ ln -s vzdump-qemu-VMID-ANNO_ME_GI-OR_MI_SE.vma.lzo \
vzdump-qemu-fuss-server-10.0-latest.vma.lzo
.. LocalWords: cloud init FUSS Buster dump Proxmox fuss tech VM wizard wget
......
Markdown is supported
0% or .
You are about to add 0 people to the discussion. Proceed with caution.
Finish editing this message first!
Please register or to comment