Commit 20af9654 authored by Elena Grandi's avatar Elena Grandi
Browse files

reST syntax

parent 42dc1654
......@@ -5,7 +5,7 @@ Guida rapida all'installazione
Questo capitolo è dedicato a chi vuole vedere velocemente come installare un server FUSS ed un client.
Topologia di una tipica rete didattica
========================================
======================================
Prima di mostrare come installare server e client, vediamo nella seguente figura la tipica topologia di rete dove FUSS può trovare applicazione.
......@@ -18,7 +18,7 @@ Un server FUSS deve avere almeno 2 interfacce di rete. La prima serve per la con
Installazione di FUSS server dall'immagine cloud-init
=============================
=====================================================
A partire dalla versione 10 è disponibile una modalità di installazione più
veloce del FUSS server partendo da una immagine di macchina virtuale
......@@ -33,15 +33,14 @@ direttamente dalla sua interfaccia web.
Installazione della macchina virtuale
-----------------------
Il primo passo è scaricare l'immagine predisposta dal progetto per inserirla fra
i dump disponibili per il ripristino. Questa è disponibile all'indirizzo::
-------------------------------------
Il primo passo è scaricare l'immagine predisposta dal progetto per
inserirla fra i dump disponibili per il ripristino. Questa è disponibile
all'indirizzo
http://iso.fuss.bz.it/cloud-init/vzdump-qemu-fuss-server-10.0-latest.vma.lzo
la cosa più semplice è scaricarla direttamente sul server Proxmox su cui sarà
utilizzata collegandosi con SSH ed eseguendo::
e la cosa più semplice è scaricarla direttamente sul server Proxmox su
cui sarà utilizzata collegandosi con SSH ed eseguendo::
# cd /var/lib/vz/dump/
# wget http://iso.fuss.bz.it/cloud-init/vzdump-qemu-fuss-server-10.0-latest.vma.lzo
......@@ -75,12 +74,14 @@ di configurazione con::
qm set 106 --ide2 local-lvm:cloudinit
.. note:: se si ottiene un errore del tipo
::
.. note:: se si ottiene un errore del tipo::
lvcreate 'pve/vm-106-cloudinit' error: Logical Volume "vm-106-cloudinit" already exists in volume group "pve"
si rimuova la precedente istanza del volume logico con
::
si rimuova la precedente istanza del volume logico con::
lvremove pve/vm-106-cloudinit
e si ripeta il comando.
A questo punto dall'interfaccia web si potranno configurare la rete impostando
......@@ -139,7 +140,7 @@ specifico partizionamento usato nell'immagine fornita dal progetto).
Installazione di FUSS server tradizionale
=============================
=========================================
Per installare FUSS Server su una macchina fisica, è necessario partire
da un'installazione di Debian Buster, su cui è basato il FUSS server.
......@@ -337,7 +338,7 @@ sezione :ref:`configurazione-fuss-server`.
.. _installazione-fuss-client:
Installazione di FUSS Client
===============================
============================
Si passa ora all'installazione del primo client.
......@@ -359,7 +360,7 @@ Nell'ipotesi che la ISO scaricata si per architettura amd64, come root, dare il
Preparata la chiavetta USB, inserirla nel PC/notebook e dopo averlo avviato premurarsi di scegliere come dispositivo di boot la chiavetta stessa.
Procedura di installazione guidata
-----------------------------------
----------------------------------
Per immagini viene mostrata di seguito la procedura di installazione del primo client. Si è scelto l'installer da console (Debian Installer). In alternativa si può optare per l'installer grafico (Graphical Debian Installer).
......@@ -550,7 +551,7 @@ Infine va effettuato il join del client al server lanciando da terminale il coma
Come unica interazione viene chiesto, qualora configurato, a quale cluster associare il host (es: `aula-01`, `aula-insegnanti`, ecc.). Inoltre va inserita per tre volte la password di root del server.
Accesso all'interfaccia di amministrazione OctoNet
---------------------------------------------------
--------------------------------------------------
Aprendo il browser da un qualsiasi PC/notebook della LAN all'indirizzo
`<http://proxy:13402>`_, è possibile accedere all'interfaccia OctoNet di
......@@ -649,7 +650,7 @@ necessari al funzionamento del *Captive Portal*.
Accesso alla rete wifi tramite *Captive Portal*
----------------------------------------------------------
-----------------------------------------------
Una volta connessi alla rete dell'access point, per navigare è necessario inserire le proprie credenziali nella finestra di login del *Captive Portal*,
a cui si accede aprendo il browser e inserendo nella barra di navigazione l'indirizzo ``<http://10.1.0.1:4990>`` .
......
Markdown is supported
0% or .
You are about to add 0 people to the discussion. Proceed with caution.
Finish editing this message first!
Please register or to comment